Sei uno sfigato? Ecco 10 cose da fare per rimediare

La maggior parte delle persone non può definire ciò che rende qualcuno socialmente imbarazzante, bizzarro o socialmente inetto. Ma di solito possono riconoscerlo istantaneamente.

In altre parole, riconosci un ragazzo sfigato quando ne vedi uno. Tuttavia, ciò che può essere più difficile è analizzare se stessi e chiedersi: “Sono uno sfigato?!”

Ecco perché ho scritto questo articolo che ti mostra 10 segni sicuri a cui prestare attenzione. Poi alla fine imparerai cosa funziona veramente (e cosa no) per superare questo problema.

A proposito, anche se totalizzi un 10/10 perfetto, per favore non scavare un buco nel terreno per vivere! Se sei sfigato non ti preoccupare, non sei solo e c'è speranza anche per te!

Il motivo per cui conosco tutti questi segnali così bene è perché ero il ragazzo più socialmente imbarazzante del mondo. Ebbene si, ero il classico sfigato!

Ora non solo le mie abilità sociali sono al di sopra della media ma ho anche aiutato migliaia di persone e posso aiutare anche te!

Qual è il tuo principale problema di timidezza?

Scopri come superarlo con il quiz di superarelatimidezza.it

“ Sono uno sfigato”? I 10 segnali per capirlo

Cosa significa sfigato? In realtà una definizione di sfigato non esiste.

Puoi però fare attenzione a questi 10 segnali per capire se rientri in questa categoria! Ecco quali sono:

SEGNALE N.1: Sensazione di nervosismo, disagio o stranezza nelle situazioni sociali.

Come ti senti dentro di solito si percepisce al di fuori. Dicono che la sensazione di entusiasmo è contagiosa, così anche la sensazione di imbarazzo.

SEGNALE N.2: Cercare di evitare di infrangere tutte le regole sociali.

Oh, e non sai davvero cosa siano la maggior parte di esse, quindi faresti meglio ad essere più attento.

SEGNALE N.3: Sentirti consapevole di ogni piccola cosa che fai.

Questo va di pari passo con l'idea di non voler infrangere le regole sociali. La gente ti vedrà lì in piedi da solo? Ti sei vestito troppo di fantasia per questa festa? Troppo casual?

SEGNALE N.4: Non sapere mai quale sia la cosa 'giusta' da dire.

Divertente e mai a corto di parole quando parli con il tuo migliore amico, ma finisci subito le cose da dire in situazioni scomode come quando incontri nuove persone o parli con qualcuno che ti piace, non sai di cosa parlare con gli altri se non li conosci a fondo!

SEGNALE N.5: Essere titubanti e timidi

Ti astieni dal dire ciò che ti è saltato in mente davanti agli altri, ti chiedi se è il momento giusto. Quindi hai aspettato troppo a lungo ed è troppo tardi. La conversazione è proseguita o la persona è andata in bagno.

SEGNALE N.6: Cattivo flusso conversazionale

Quando parli i tuoi pensieri escono dalla tua bocca in modo confuso e disorganizzato.

SEGNALE N.7: Dire o fare la cosa sbagliata nel momento sbagliato

Conosciuto anche come "mettere il piede in bocca", quando qualcuno dice accidentalmente qualcosa di offensivo o stupido.

SEGNALE N.8: Quando dici qualcosa, le persone spesso ignorano il tuo commento o ti guardano in modo strano.

Peggio ancora, si guardano l'un l'altro. Quando sei sfigato, le persone possono iniziare a trattarti come un bambino e non prenderti sul serio. Possono persino evitarti del tutto e scappare per parlare con le persone popolari.

SEGNALE N.9: Basta sapere che stai facendo qualcosa di sbagliato per trasformare le persone in situazioni sociali.

Il problema è che non sai esattamente di cosa si tratta, o come risolverlo!

Ultimo ma non meno importante…

SEGNALE N.10: Ripeti costantemente il momento imbarazzante o il silenzio imbarazzante nella tua testa.

Come se eliminare l'errore dalla tua memoria avrebbe impedito che accadesse in futuro.

Bene, questo riassume tutto. Quanto più hai questi tratti, tanto più sei uno sfigato!

Ora che lo sai devi cercare di affrontare il problema..e risolverlo!

Sei uno sfigato? Ecco i consigli che non funzionano!

Prima di arrivare ai miei consigli, per prima cosa ho bisogno di sottolineare rapidamente alcuni suggerimenti molto comuni che leggerete in moltissimi articoli online e che nella pratica non funzionano mai. Di solito si tratta di consigli scritti da persone che non hanno mai realmente lottato con scarse capacità di conversazione, scarsa fiducia sociale o mancanza di amici. Stanno solo scrivendo un articolo per guadagnare, senza sapere realmente di cosa stanno parlando e cosa significa essere sfigato. Te ne riporterò due che sono molto comuni:

1. "Chiunque ogni tanto si sente a disagio!"

E' come dire a una persona obesa che "tutti mangiano troppo a volte, persino le super modelle".... questo in realtà non risolve il problema di sentirsi imbarazzante e di essere sfigato!

Le persone che soltanto qualche volta provano disagio NON leggeranno comunque un articolo come questo. Sono le persone che si trovano spesso in situazioni molto imbarazzanti e lo trovano doloroso quelle che cercano consigli.

2. "Le persone non ti guardano comunque sciocco!"

Questo consiglio sembra davvero voler aiutare una persona socialmente imbarazzante o sfigata, ma in realtà non lo è.

Sì, è vero che credere che le altre persone ti stiano guardando e giudicando come uno sfigato asociale sia parte del tuo problema. Ma questo non significa che dirti semplicemente di "fermarlo" lo risolverà.

È come dire ad una persona grassa di dimagrire senza darle alcun consiglio su come superare una dipendenza emotiva dal mangiare, cambiare le vecchie abitudini o una buona alimentazione.

Quindi, quale consiglio funziona? Ora passiamo ai suggerimenti che possono aiutarti a diventare meno sfigato.

“Aiuto sono sfigato!”: le 6 cose che devi assolutamente fare

Ormai l'hai capito, sei uno sfigato! Ma non disperarti, hai appreso quali consigli NON DEVI SEGUIRE, ora memorizza le 6 cose che devi assolutamente fare per smettere di essere sfigato!

STEP N.1: Metti alla prova le tue abilità sociali

Hai mai sentito qualcuno suonare una chitarra stonata? Non è divertente da ascoltare.

Una chitarra stonata può essere come grattare dei chiodi su una lavagna, quindi è importante regolare le corde.

Se una chitarra non è accordata correttamente, allora il chitarrista può provare tutto ciò che vuole per suonare le corde giuste, ma ciò che effettivamente esce suonerà sempre strano.

Questo vale anche per le tue abilità sociali.

Ti sembra che tu stia cercando di dire la cosa giusta e non sai come evitare silenzi imbarazzanti ma quello che stai dicendo  in realtà è fuori luogo?

Forse dici una battuta e nessuno la trova divertente. Oppure fai un commento che non si adatta alla conversazione a tal punto che la gente lo ignora.

La soluzione è di mettere a punto le tue abilità sociali. Sfortunatamente, non c'è una scorciatoia, lo dovrai fare semplicemente parlando alle persone più spesso. Il modo migliore per smettere di essere sfigati è superare la stranezza finché non sei più strano!

So che questo primo suggerimento è un po 'ovvio ma così tante persone dimenticano questo fondamento mentre cercano una "scorciatoia magica" per le abilità sociali.

Le persone che sono meno "strane" e socialmente imbarazzanti sono semplicemente quelle che trascorrono più tempo a parlare con le persone.

Pensa alla persona più bella ed estroversa che tu abbia mai visto. Le probabilità che passi tante ore al giorno a parlare con le persone sono altissime.

Quando passi molto tempo a parlare con le persone, inizi a sviluppare un sentimento o intuizione di ciò che dovresti dire dopo. Non devi nemmeno pensarci, perché lo hai fatto per così tanto tempo che le parole ti escono dalla bocca in modo naturale.

Assicurati di uscire regolarmente di casa. Anche una persona "normale" probabilmente si sentirebbe un po' imbarazzata entrando in una situazione sociale se ha passato tutto il giorno al computer. Se sei introverso, dovrai impegnarti ancora di più per essere estroverso proprio per il fatto che sei naturalmente a tuo agio a stare da solo.

Puoi anche "sintonizzare" velocemente la tua mente "preparandola" prima di affrontare le situazioni sociali.

Cosa voglio dire? Se devi andare a una festa, a un appuntamento o un colloquio, potresti fare qualcosa di molto semplice in anticipo, come chiedere a un estraneo di avere delle indicazioni, giusto per far entrare la tua mente in un flusso più sociale.

E il secondo passo per smettere di essere sfigato è...

STEP N.2: Tratta le persone come specchi (ovvero migliora la tua autostima e la tua fiducia)

Più ho superato la mia ansia sociale, più mi sono reso conto che le persone sono fondamentalmente degli specchi. Sono riflessi di te stesso. Lasciatemi spiegare…

Quando mi sentivo sempre molto ansioso e teso intorno alle persone, ho scoperto che esse diventavano sempre più caute verso di me, erano come sulla difensiva. Questo mi ha fatto irrigidire ancora di più perché mi sentivo rifiutato. Era un circolo vizioso che rendeva difficile avere amici intimi.

D'altra parte, quando ho iniziato a diventare più rilassato e a mio agio con le persone hanno anche loro cambiato atteggiamento.

Le persone sono specchi. In qualsiasi modo ti sentirai dentro lo vedrai riflesso in come gli altri ti trattano.

Questo è il motivo per cui è così importante imparare le tecniche pratiche per vincere l'ansia sociale quando si è intorno alle persone. Se ti senti ansioso, nervoso, teso, insicuro, depresso e triste mentre stai parlando con qualcuno, lo sentiranno.

In effetti, la scienza ha dimostrato che le persone hanno effettivamente "neuroni specchio" nel loro cervello che li aiutano a connettersi e relazionarsi con altre persone. Ciò significa che quando parli con qualcuno, questa persona è in grado di sentire come ti senti.

E se ti senti negativo e insicuro di te stesso, l'altra persona ha spesso la sensazione di scappare senza  nemmeno sapere il perché.

Non puoi sentirti male dentro e sperare di "nasconderlo" in qualche modo.

In realtà devi sentirti rilassato e a tuo agio all'interno se vuoi creare intorno a te una buona atmosfera. Se provi ad agire felice e fiducioso all'esterno quando ti senti male, allora le persone capiranno che stai agendo in modo strano, e questo farà loro pensare che tu sia strano.

STEP N.3: Irradia il calore e le emozioni positive

Quindi se le persone sono uno specchio per te, allora come puoi cambiare te stesso?

Come puoi cambiare le emozioni che provi dentro, come puoi davvero smettere di sentirti strano, a disagio, insicuro, ecc.? Beh, non sono un fan del cosiddetto pensiero positivo, tuttavia ci sono alcuni modi provati per migliorare il tuo stato d'animo generale, anche se ora ti senti spesso male.

Passiamo al consiglio n.4 e capirai meglio.

STEP N.4: Non è quello che hai fatto, è come lo hai affrontato

Ognuno di noi ha momenti imbarazzanti in cui ha sentito di essere sfigato e ha pensato almeno una volta: "L'ho appena detto?” oppure "Nessuno ha riso della mia battuta" o ancora “ Oh Dio, non so cosa dire dopo. Ho bisogno di riempire questo silenzio in qualche modo!"

La differenza tra persone socialmente difficili e socialmente fiduciose NON è un'assenza di momenti imbarazzanti. È solo che le persone fiduciose non richiamano l'attenzione sul momento socialmente imbarazzante sia esternamente che internamente, il che consente loro di passare oltre e di dimenticare rapidamente.

Ciò significa che devi interrompere l'abitudine di soffermarti su una cosa imbarazzante che potresti aver detto. Se è successo 10 secondi, 10 giorni, 10 mesi o 10 anni fa ... il passato è passato. Non c'è modo di cambiarlo. La vita scorre.

STEP N.5: Impara a scusarti quando fai un errore sociale

Le persone socialmente imbarazzanti sono molto attente a non violare alcuna regola sociale invisibile. Non sappiamo davvero quali siano queste regole, ma penso che credano che una volta infranta una regola o affermando la cosa sbagliata, siano fregati. Alla gente non piaceranno mai.

Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità.

Paradossalmente, essere eccessivamente titubante, timido o introverso e attento a non offendere le persone è ciò che ti rende scomodo e ti allontana dagli altri. Ecco come risolvere questo problema ...

Cosa fanno le persone quando commettono un errore sociale?

Si scusano ed empatizzano.

Se dici qualcosa di strano o offensivo per qualcuno non sei ancora condannato. Dì solo si dice: "Oh scusa, non è quello che volevo dire!" e poi si cambia il soggetto in qualcos'altro.

Con l'esperienza imparerai che puoi gestire l'errore occasionale o il passo falso, questo ti darà più fiducia. Ti sentirai meno impaurito di dire qualcosa di troppo noioso, stupido o offensivo, ciò ti spingerà a parlare più facilmente e più spesso.

Questo non succede da un giorno all'altro: è un processo da apprendere.

STEP N.6: Consenti a te stesso di essere imperfetto

Se ti senti spesso spaventato dal rifiuto, soffri di timidezza con le ragazze a tal punto da avere paura di parlare con loro quando camminano per strada, in un bar o ovunque, allora ecco un esercizio interessante che consiglio:

Invece di cercare di "fare bene" ... pensa a come puoi sbagliare. Pensa a come puoi entrare in una situazione socialmente imbarazzante, non aver paura di essere sfigato.

Concediti la sfida di metterti in imbarazzo nel modo più spettacolare possibile.

Ho fatto questo esercizio io stesso innumerevoli volte, e sai cosa succede?

Quando qualcuno non sente più la pressione di "comportarsi bene" e gli viene dato il permesso di essere imbarazzato in realtà fa molto meglio.

Ho visto ragazzi che erano congelati sul posto al solo pensiero di parlare con una ragazza carina, ora le si avvicinano facilmente. Ragazzi che potevano solo dire "ciao" a una ragazza in un modo timoroso e timido ora si avvicinano con più audacia e sicurezza. Perché sanno bene che non occorre essere così cauti.

Se segui questi 6 passaggi, sarai sulla buona strada per diventare meno sfigato o imbarazzante.

Non è una trasformazione da un giorno all'altro, ma credimi ... ne vale la pena.

Sarai in grado di mantenere le conversazioni, ti sentirai meno spaventato prima di relazionarti con gruppi di persone e, soprattutto, ti sentirai libero di essere te stesso quando parlerai con gli altri.

Ciò ti porterà più amicizie, più autostima.

5 pensieri su “Sei uno sfigato? Ecco 10 cose da fare per rimediare

  1. L’importante è essere se stessi conoscersi e trovare dentro di sé le qualità e da lì le proprie sicurezze senza essere i primi giudici i primi stroncatori di gambe. Acquista in te la tua percezione sentiti conosciti non vedere ciò che pensa gli altri molte volte hanno le tue stesse insicurezze perché ognuno non smette mai né di crescere né di formarsi né di avere mille o tutte le risposte di vita. Molte persone nascondono e si creano maschere per interagire o per integrarsi perché essere un puntino isolato è difficile da gestire ma è lì che si cresce ,si é e ci si rende diversi da conoscersi perché essendo te stesso e totalmente differente dal resto come tutti siamo ti metti in condizioni di ricercati viverti capirti perché se tu sarai cìò che sei nessuno ti dirà sfigato perché è solo una parola di emarginazione di chi non sa donare tempo e sensibilità verso chi non è così facile percepire. Pensa che tutti hanno una fase critica sfigata se vuoi nella loro vita ma pochi affrontano ciò dà soli e già lì e vittoria tua ricordati che tutto parte da te ed in te cresce.

  2. Io mi chiamo salvatore,ho 53 anni,soffro di fobia sociale e sono terrorizzato dalle relazioni con le donne.Inoltre soffro del disturbomdell’umore. ,sono un bipolare,quindi mi arrabbio subito,non sopporto le feste e le ragazze che ridono. Sto sempre male,un continuo dolore angosciante che mi opprime e mi impedisce di avere una vita serena.penso spesso al suicidio.

    1. Ciao Salvatore, da quello che scrivi mi sembra che ti serva un aiuto che io non sono in grado di darti.

      Parla della tua situazione con il tuo medico di famiglia, lui o lei ti saprà sicuramente indirizzare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *